sicily

Tamuna – “Ciuscia”, dal cuore di Palermo tra influenze mediterranee e melodie pop

 

Tamuna – “Ciuscia” dal cuore di Palermo il singolo della band siciliana tra folk mediterraneo e pop

in tutti gli store digitali da New Model Label dal 22 Luglio 2014

Link a video su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=VF5BLS9nPpE&feature=kp


Prossime date in aggiornamento:


14 Luglio 2014 – Villa Igea – Palermo
18 – 22 Luglio 2014 – Dobryanka (Russia)
23 Luglio 2014 – Pov Music Festival -Modica
24-28 Luglio 2014 – EU Music Match (Alghero, Sardegna)
1 Agosto 2014 – Capaci Summer Fest – Capaci
5 Agosto 2014 – Live – Campo Felice di Roccella
14 Agosto 2014 – Mida Club – Mondello
15 Agosto 2014 – Nautoscopio – Foro Italico, Palermo
27-30 Agosto 2014 – Ferrara Busker Festival – Ferrara


Tamuna, dal cuore di Palermo, dal triangolo formato da quartieri Kalsa, Zisa e Noce, una band che propone una musica dai sapori antichi ed allo stesso tempo estremamente contemporanei.
“Woodrock”, rock di legno, in quanto principalmente acustico, così hanno scelto di definire la loro musica, che unisce diverse sonorità, dalla musica popolare siciliana ad influenze black, rock, reggae e pop. Il tamburello incontra quindi il cajon, le chitarre ed i bassi acustici, senza porsi alcun limite.

Formazione: Marco Raccuglia – Voce, Giovanni Parrinello – Tamburello e percussioni, Carlo Di Vita – chitarre – Riccardo Romano – basso

Link: www.tamuna.it   www.newmodellabel.com

Ciuscia

Mi ricordu ca me patri mi diceva

figghiu miu non ci pinsari

megghiu viriri lu suli nasciri ca tramuntari

perciò curcat nto lettu prima ca scusa

ca lu ventu di la notti cuminciò a ciusciari

 

Ciuscia lu ventu

di la notti

ciuscia e s’infila sutta e porti

ciuscia lu ventu

mmenzu e fraschi

quantu spifferi ca ci sunnu nta sti finestri

Traduzione:

“Soffia”

Ricordo che mio padre mi diceva “figlio mio non pensarci” è meglio vedere il sole nascere che tramontare

Quindi mettiti a letto prima che arrivi il buio

perche il vento della notte sta cominciando a soffiare

Soffia il vento della notte

Soffia e si infila sotto le porte

Soffia il vento tra le fronde

Quanti spifferi hanno queste finestre…. Soffiaaaaaaa!