grunge

Volemia – Eh? – l’album da venerdì 9 dicembre in CD e digitale – New Model Label

Volemia – Eh? – il disco di esordio della band lombarda, tra sonorità heavy – psych – stoner – in CD e digitale da New Model Label / Tikka Music – dal 9 dicembre 2016

“L’ebbrezza del vuoto” – il primo video:  https://www.youtube.com/watch?v=XQl1Zh-wLvw

Una giovanissima band della provincia di Varese, insieme dal 2009, ovvero dall’età di 14 anni, ed ora dopo anni di prove, sperimentazioni, esperienze live, arriva il primo disco ufficiale, in cui emerge la passione per sonorità aggressive e rumorose, ispirate ai classici degli anni ’70 sia a sonorità anni ’90. Un suono heavy e psichedelico, con tonnellate di distorsione, riff serrati, sonorità vintage, come alcuni gruppi della scena di Seattle prima che la parola “grunge” diventasse di uso comune e che si perdesse qualcosa dell’energia e dello spirito originario. I brani di “Eh?” sono stati scritti in circa un anno, nati in sia in una jam come sia come contributo dei singoli membri, mentre gli arrangiamenti sono realizzati tutti in maniera collettiva. I testi sono volontariamente visionari, più descrittivi che narrativi, emozioni e sensazioni che si mischiano alla musica, lasciando spazio a diverse interpretazioni. Una particolare attenzione è dedicata agli arrangiamenti, dove al tradizionale impianto rock ispirato la band ha aggiunto synth, djambé e altri strumenti di accompagnamento. “Eh?” è stato  suonato tutto in presa diretta per mantenere l’energia e lo spirito live della band e registrato nello studio “La Sauna” di Varese, con mix di Andrea Cajelli e mastering di Andrea De Bernardi presso Eleven Mastering.

Formazione: Michele Quaranta: voce, basso / Lorenzo Amadori: batteria, synth / Claudio Corradi: chitarre, seconda voce

Tracklist: 1. Mammut / 2. In Fuga / 3. Niagara / 4. L’ebbrezza del vuoto / 5. Rovere / 6. Ficus / 7.  È colpa mia / 8. Keef (una teoria da paranoide) / 9. Colto dal panico / 10. Dammi un la

Link: www.facebook.com/Volemia/ www.newmodellabel.com www.tikkamusic.org

 

Eh?

Giancarlo Frigieri – “Distacco” – il nuovo album, dal 1 Aprile 2014 in CD ed in digitale da New Model Label e Controrecords – distribuzione Audioglobe

Giancarlo Frigieri è un working class hero, un uomo che lavora e gira con la chitarra suonando nel tempo libero. Uno così non lo puoi neanche definire un cantautore o un musicista, e forse la definizione più esatta l’ha data lui sul suo sito internet definendosi semplicemente “Uno che suona la chitarra e canta”, perché passati i 40 anni non ha senso giocare a fare i ragazzini, qui siamo nel mondo reale e non è che nel mondo reale puoi far finta per sempre di essere qualcosa che non sei.
L’unico modo è forse cantare e raccontare delle storie, il più vicine possibile alla realtà dei fatti, l’indagine partendo dalle cose del quotidiano e così vedi l’Emilia (e, di conseguenza l’Italia), svuotata da ogni retorica, ad altezza uomo, in primo piano, un ritratto di un individuo o di una piccola storia che ne svela sempre una più grande.
Giancarlo ci riesce. Ci riesce quando parla di lavoro, quello vero, quello “di quella fatica che poi mangi primo e secondo”. Ci riesce ancora meglio quando racconta il bilancio della propria generazione, che si credeva di essere giovane per sempre e invece deve arrendersi al fatto che “Tutti quegli slogan bellicosi sulle t-shirt dei gruppi americani ora ci fanno da pigiami”, in “Taglialegna”.
Ci riesce nei suoi concerti, dove nove volte su dieci il numero di persone tra il pubblico è maggiore alla fine che all’inizio, perché se per caso ti fermi un attimo e fai attenzione non puoi restare indifferente e Frigieri ti inchioda lì, tra una canzone e un intermezzo dove con un sorriso ti racconta la cosa più estrema del mondo e non c’è bisogno di postare foto sui social network, soltanto chi c’è stato può capire.
Ci riesce poi perché si possono fare canzoni elaborate che risultino semplici, perché si può avere una morale senza imporla agli altri, perché la realtà la si osserva e la si racconta meglio se la si vede con un certo distacco.

Tracklist: 1. Taglialegna / 2. Fotografie / 3. Le Donne Del Trentunesimo Secolo / 4. L’Ultimo Nato / 5. Gorizia / 6. Il Fruttivendolo Con La Maglietta Dei Metallica / 7. Neve / 8. Distacco / 9. Strisce Pedonali / 10. Terra

Discografia: Close your eyes, think about beauty – 2006 / L’età della ragione – 2009 / Chi ha rubato le strade ai bambini? – 2010 (LP+CD) / I Sonnambuli – 2011 / Togliamoci Il Pensiero – 2012 / Distacco – 2014

Link: www.miomarito.it  www.newmodellabel.com  www.controrecords.com

Giancarlo Frigieri- Un Palo Con Un Vestito E Un Cappello – Concerti 2014

28/02/2014 – 01/03/2014 –  La Salumeria del Rock – Arceto (RE)
08/03/2014 –  Centro Culturale – Soazza (Svizzera)
20/03/2014 –  Csa La Resistenza – Ferrara
21/03/2014 –  Il Giardino – Lugagnano (VR) w/ Chris Eckman
28/03/2014 –  Condorito – Margarita di Mondovì (CN)
29/03/2014 –  Melville – Piacenza
11/04/2014 –  Kalinka – Carpi (MO)
12/04/2014 –  Espace Populaire – Aosta
10/05/2014 –  Vinilmania – Novegro (MI)

High Frequency, l’album di debutto dal 26 Giugno 2012 da Raw Lines / New Model Label

High Frequency – English Page

“High Frequency” il disco di debutto della rock band marchigiana, in CD e tutti gli store digitali, da Raw Lines / New Model Label, dal 26 Giugno 2012

Un debutto ad alto tasso di energia, 10 tracce che esplorano diversi territori e sonorità, tra influenze grunge e tracce più tipicamente rock, accompagnate da ritornelli trascinanti secondo la lezione di gruppi come Nickelback e Foo Fighters.


Una band che ha una particolarità anche nella formazione, dove in studio Luca Di Vincenzo occupa contemporaneamente il ruolo di cantante e batterista.

 

Le tre tracce iniziali, “Walking My Way”, “Get Away” e “The Magical Mystery Love” contengono i diversi elementi del suono degli High Frequency, melodia ed aggressività ma anche arrangiamenti che mostrano una maturità non comune per una band attiva da poco più di due anni e che come molti, ha iniziato il proprio percorso con un repertorio di cover, ed in particolare di artisti come Foo Fighters, sviluppando un proprio stile ed allo stesso tempo rimanendo fedeli al sound ed alla musica che amano.

“Sunny Rain” è invece una traccia più introspettiva, seguita poi dalle esplosioni di “Believe In Your Head” e, nella varietà delle atmosfere proposte c’è spazio anche per una ballad come “The Last Train To Freedom”, che mostra il lato più intimista degli High Frequency.

Prodotto, registrato e mixato al Potemkin Studio di Civitanova Marche da Paolo Ojetti

Tracklist:
1. Walking My Way / 2. Get Away / 3. The Magical Mystery Love / 4. Go / 5. Sunny Rain / 6. Believe In Your Head / 7. The Last Train To Freedom / 8. Revenge / 9. Don’t Believe In Appearances / 10 Pig Uncle!

Formazione live 2012:
Luca Di Vincenzo – Vocals / Marco Grilli – Bass / Marco Pierdomenico – Guitars / Giammario Angelini – Guitars

Link:  www.highfrequency.it

www.newmodellabel.com

Potemkin Studio: http://www.andreamei.com/potemkin-studio