arci bolognesi

Frank Sinutre il nuovo singolo “Urban – Park – Sleeping Lovers” e le date del tour – New Model Label

Link a video con versione live: https://www.youtube.com/watch?v=b3iop7hh22U

7 ottobre 2017 – Elastico Fa/Art – Bologna (BO)

13 ottobre 2017 – Sinner’s Reunion Pub – Mantova (MN)

19 ottobre 2017 – Cà  Sana – Padova (PD)

20 ottobre 2017 – Arci Bolognesi – Ferrara (FE)

3 novembre 2017 – Gate – Bergamo (BG)

23.novembre 2017 – Rock ‘n’ Roll – Milano (MI)

Frank Sinutre, il progetto creato nel 2011 da Isi Pavanelli e Michele K. Menghinez arriva al terzo album dopo anni di performance live in club e altre situazioni artistiche in Italia e all’estero. Il primo elemento che risalta è l’integrazione tra chitarre, e voci di Michele e i synth di Isi. Quest’ultimo ha costruito personalmente reactaBOX, un controller midi basato sul framework reacTIVision, un cubo luminoso che funziona appoggiando e muovendo speciali oggetti sulla sua superficie, e drummaBOX, una drum machine acustica basata su Arduino. Questo risultato caratterizza i live set della band anche dal punto di vista visivo, ma soprattutto sonoro. Le tracce dei Frank Sinutre mostrano diverse anime e in diversi episodi del disco emerge la loro volontà di scrivere vere e proprie canzoni, come in “Urban-Park-Sleeping Lovers”, funk elettronico con tanto di vocoder e atmosfere 70s a “Driving Thru The City By Night”, episodio notturno e downtempo o il blues futuristico di “La Forma Del Sol” e gli arpreggiatori di “Challenger 1986”. La musica dei Frank Sinutre convive poi con le immagini di Giovanni Tutti, videomaker che da sempre collabora con la band, spesso e volentieri anche nei live.

Link: www.newmodellabel.com

Cranchi – “Non Canto Per Cantare” – canzone d’autore e impegno, con poesia

CRANCHI cover 350

Cranchi -“Non Canto Per Cantare” Il nuovo album della band mantovana in CD, vinile e digitale da New Model Label – In The Bottle – distribuzione Audioglobe – dal 16 Febbraio 2015

“Non Canto Per Cantare” è il terzo album di inediti dei Cranchi, formazione che proviene da quei luoghi della Pianura Padana in cui si incrociano Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, lungo le rive del fiume Po. Il titolo dell’album è una dichiarazione programmatica, chiara e precisa: un disco impegnato ma questo impegno non significa certo una rinuncia alla poesia, o ancora alla musica ed alla ricerca. Nel lavoro troviamo infatti diversi elementi, influenze folk e della grande tradizione “Americana” ma anche della canzone d’autore italiana più classica. “Non Canto Per Cantare” è un titolo che riprende il motto di Victor Jara, cantautore cileno, la cui figura è centrale in alcuni episodi del disco. La giornata descritta in “11 Settembre ‘73”, sulle note di un banjo, è proprio quella del colpo di stato che destituì il presidente Allende e portò al potere Pinochet. Allo stesso Jara furono spezzate le dita, per impedirgli di suonare canzoni che potevano rivelarsi scomode per la dittatura militare, mentre “Mariposa” è un omaggio diretto alla sua musica ed alla sua figura, un brano dedicato al ritorno alla terra ed alle proprie origini. “Non Canto Per Cantare” è un album che racconta la voglia di seguire un sogno, sia esso di uguaglianza, di una terra libera e prospera “California 1849”, di un amore felice “L’Isola Infelice”, di un ritorno a casa “Tenda Rossa”. Ma è anche il sogno di legalità di “Eroe Borghese”, ispirata al romanzo di Corrado Stajano sulla storia di Giorgio Ambrosoli, liquidatore della banca di Michele Sindona e assassinato dalla mafia e infine la descrizione del lato umano della fede ne “Il Cantico” e in “Mia Madre E Mio Padre”, ispirata a “Il Vangelo Secondo Gesù Cristo” di Saramago.

Cranchi sono: Massimiliano Cranchi: voce e chitarra acustica; Marco Degli Esposti: voce, chitarra acustica, 12 corde, elettrica e banjo; Simone Castaldelli: basso e cori; Federico Maio: batteria, cori; David Merighi: pianoforte, rhodes, cori; Daniele Merighi: percussioni, cori; Massimiliano Dosoli: clarinetto, clarinetto basso

Scritto e prodotto da Massimiliano Cranchi e Marco Degli Esposti.

Registrato e Mixato da Marco Degli Esposti in via XXIV Aprile 148 a Sermide nell’Estate 2014.

Batterie registrate al Fat Bit Recording. Mastering di Andrea Suriani presso Alpha Dept Studio.

Grafiche di Riccardo Zulato (www.cikaslab.com), immagine di copertina “Sogno Cileno” di David Merighi.

Collaborazioni: Maria Roveran: voce ne “L’Isola Infelice”; Daniele Rossi: violoncello; Federico Ferraccioli: contrabbasso; Gianmarco Banzi: fisarmonica, vibrandoneon; Filippo Arzenton: chitarra elettrica ne “L’Iisola Infelice”; Alessandro Gelli: violino in “California 1849”.

Tracklist: 01. Il Cantico / 02. Mariposa / 03. 11 settembre’73 / 04. California 1849 / 05. Tenda rossa / 06. L’isola infelice / 07. Dove sei e dove vai / 08. Eroe borghese / 09. Mia madre e mio padre / 10. Giulia

Discorafia: Caramelle Cinesi (2011) / Volevamo Uccidere Il Re (2013) / Non Canto Per Cantare (2015)

Link: www.cranchiband.com . http://inthebottlerecords.com http://newmodellabel.com

Prossimi concerti:

24 Gennaio 2015 – Casbah – Pegognaga (Mn)
6 Febbraio 2015 – ARCI Bolognesi – Ferrara
14 Febbraio 2015 – Teatro Cotogni – Castelmassa (Ro) [tutto esaurito – sold out]
21 Febbraio 2015 – Teatro Antico – Sabbioneta (Mn)
22 Febbraio 2015 – Nero Café – Castelmassa (Ro)
28 Febbario 2015 – Banhof – Montagnana (Pd)
22 Marzo 2015 – ARCI Chinaski – Sermide (Mn) con Marco Iacampo
28 Marzo 2015 – Teatro Finale Emilia – Finale Emilia (Mo)
1 Aprile 2015 – Borgoleoni 18 – Ferrara
12 Aprile 2015 – Circolo Arci La Scighera – Milano
25 Aprile 2015 – tba – Mantova
31 Maggio 2015 – Festival Grano Rosso Sangue – Scortichino (Fe)