Monthly Archives: April 2014

Alex Bandini – “Signore e Signori Buonanotte” – il nuovo album, in CD ed in tutti gli store digitali da New Model Label

“Signore e signori buonanotte” – omaggio all’omonimo film collettivo del 1976 – è il nuovo disco del pescarese Alex Bandini (nome d’arte di Alex Secone).
Un esordio nel solco del classico cantautorato italiano con lo sguardo però, lucidissimo e fisso sull’oggi, sul nostro tempo, sull’Italia d’inizio millennio.
È un album dalla gestazione lunga, nel quale si avvertono le influenze dei punti fermi della canzone d’autore italiana (Battisti, Dalla, De Gregori) ma anche delle più interessanti espressioni autorali contemporanee (Baustelle, Virginiana Miller, Dente).
Undici tracce che spaziano per colori musicali e atmosfere sonore: storie di persone comuni, pezzi di vita collocati in un tempo e in uno spazio preciso (“Laura”, “Lontano”, “Antonio vecchio pazzo”) ma anche canzoni dal respiro più ampio e apparentemente meno definito (“Quando l’anarchia verrà”, titolo tratto da un capitolo di “Sofia veste sempre di nero” di Paolo Cognetti, “Paese Sera”, “L’ultima guerra del mondo”) che insieme formano una sorta di concept-album sulla società nella quale viviamo.
Ecco dunque che “Signore e Signori buonanotte” diventa per Bandini il tentativo di offrire, con uno sguardo e un linguaggio quasi sempre retrospettivo, una chiave di lettura di questo presente in cui si cerca di decifrare il quotidiano utilizzando l’arma potentissima della leggerezza.
Un quotidiano spesso pericoloso, luogo di convivenza di tante singole solitudini; è questo il tema de “Il tram”, seconda traccia del disco, ispirata all’omonimo episodio televisivo firmato da Dario Argento all’interno della miniserie RAI “La porta sul buio” del 1973 dove si consuma un omicidio in un tram sotto gli occhi e l’indifferenza di tutti i passeggeri.
Al servizio dell’intera narrazione musicale, trova spazio la prima e più grande ispirazione di Bandini che è il cinema (una vera e propria ossessione dell’autore).
“Signore e signori buonanotte” risente così fortemente dell’influenza di certe orchestrazioni morriconiane, ricercate grazie alla collaborazione con il compositore Gianluigi Antonelli, soprattutto nell’ambito di quelli che furono i cosiddetti spaghetti-western (Leone e Corbucci in primis) ed è questo l’immaginario a cui le linee di archi e fiati dell’intero disco fanno riferimento. L’episodio più diretto in questo senso è Il grande silenzio, pezzo ispirato all’omonimo film di Corbucci del 1968 con protagonista Jean-Louis Trintignant e le musiche di Morricone. Il western diventa in questo album metafora epica della vita, delle avventure degli uomini, delle sue vittorie e delle sue sconfitte.
Le citazioni cinematografiche non sono però le sole: il testo di “Flaiano”, canzone alla quale viene affidato il compito di aprire il disco, è un libero riadattamento di versi dello scrittore pescarese tratto dal suo “Diario degli errori”.
A chiudere infine questo album importante è la traccia che dà il titolo al lavoro, un breve strumentale che riprende il tema principale di Quando l’anarchia verrà, cantato dalla soprano Norma Di Felice; un’ideale “buonanotte” che chiude il viaggio sentimentale e malinconico di cui è intriso questo lavoro.

TRACKLIST 01 Flaiano / 02 Il tram /03 Quando l’anarchia verrà/ 04 Laura/ 05 Paese Sera / 06 Antonio vecchio pazzo / 07 Il grande silenzio

/ 08 Lontano / 09 L’ultima guerra del mondo / 10 I pugni in tasca /11 Signore e signori buonanotte

Link: https://it-it.facebook.com/AlexBandiniOfficial

Gasparazzo – Michelazzo – il primo singolo e video dall’album “Mo’ mo'”

Gasparazzo
“Michelazzo” il singolo, in tutti gli store digitali
Link a video:
https://www.youtube.com/watch?v=qIDGHgnyapM

Tratto dall’album “Mo’ mo'” in uscita il 20 Maggio 2014 – New Model Label – dist. Audioglobe

“Michelazzo”, figura mitica che unisce l’Italia, dalla Pianura Padana alla Sicilia, giovane sfaticato ma di genio, ironico, votato al divertimento ed alle gioie… “Michelazzo, mangia, beve, sempre a spasso e non fa un … ” recitava l’adagio popolare, qui interpretato in chiave contemporanea, con ironia ma senza volgarità.

Cos’è il “Michelazzo” oggi? Il suo campo di battaglia non sono più le osterie, magari sono wine bar, eterno fuoricorso della vita, si esprime al meglio sui social network, magari spacciandosi per poeta, decoratore di concetti o, meglio ancora, olimpionico della selfie.

Prodotto dai Gasparazzo con Massimo Tagliata (Biagio Antonacci e molti altri)
Per aggiornamenti sulle date: www.gasparazzo.it

Gray presenta “Sessantanoveincerchio” – il nuovo album – dal 27 Maggio 2014 in CD e digitale da New Model Label

“Una delle voci più sottovalutate del rock italiano” Gianni Della Cioppa nel libro “Va Pensiero – 30 anni di rock e metal in italiano” – Crac Edizioni

Gray in concerto:

25 Aprile 2014 – Blue Dhalia – Gioiosa Jonica (RC)
26 Aprile 2014 – Morrison Club – Sellia M.na (CZ)
1 Maggio 2014 – Village, Piazza Prefettura -Catanzaro
22 Maggio 2014 – Rock’n’Roll – Milano
24 Maggio 2014 – Borderline – Pisa

Gray è un veterano della scena rock italiana, non possiamo nasconderlo e fin dalla fine degli anni ’80 ha raccolto attestati di stima dai principali media rock e metal italiani con tutti i progetti di cui è stato protagonista, e, proprio mentre la scena di Seattle stava emergendo, dall’altra parte del mondo, partendo da simili presupposti, un amore per il rock più viscerale, da Iggy Pop a Janis Joplin, sviluppava qualcosa di molto affine.

Questo amore e questa passione sono rimasti invariati per gli anni, anche se, con il passare del tempo, lo stile si è affinato, si sono aggiunte nuove esperienze e nuove suggestioni e Gray ha scelto da tempo di adottare l’italiano come lingua per i suoi brani. “Sessantanoveincerchio” è un album partorito nel corso di diversi anni, tra l’Italia e Portland Oregon, dove il cantante si era trasferito, collaborando con diversi musicisti della scena locale. Sofferto, ispirato, rabbioso o semplicemente malinconico, Gray esplora tutta la gamma delle emozioni e lo fa sempre con la massima intensità, talvolta diretto e senza giri di parole, come in “Abusi”, secondo la lezione di C.Bukowski, artista da lui amato e proposto anche nello spettacolo / reading “FiglidiunaMaddalena”, oppure ancora romantico in “Ballata Per Una Stella”, giusto per citare un episodio, oppure energico ed esplicito in “Ho Sentito Dire”, “Cose” ed in generale in tutto l’album.
E’ ancora possibile una via italiana al rock dopo i fasti degli anni novanta? La risposta dopo l’ascolto di “Sessantanoveincerchio”, perché certi artisti non possono restare per sempre un segreto per pochi.

Tracklist:
1. Cose / 2. Lunatica / 3. Ho Sentito Dire / 4. Ballata Per Una Stella / 5. Ninna Nanna / 6. Dormi Dolce Dormi / 7. Abusi / 8. L’Essenza / 9. Silenzi O Parole / 10. Non Erano Rose / 11. Vorremmo Tutti Essere Delle Star

Discografia: Babylon (1989) – lp omonimo / Laroxx – omonimo (1992) ristampato da SteelHeart nel 2009 /Gran Ma’ Monkey – “Roots” – EP 1994 /Gray – mini lp, 3songs (1998) / Tapir Gets Angry  – “IT” (1998) / Gray – “Demo” (2000) / Gray – “Guarda Come Piove” – Ep (2001) / Gray – “La Mediazione Perfetta” EP –  Blonde Records (2003)

Link: www.grayofficial.it  www.newmodellabel.com

Gasparazzo, “Esiste Chi Resiste” e “Mo’ Mo'” tour… in continuo aggiornamento

Nuove date, in continuo aggionramento per i Gasparazzo e per i loro due album, “Esiste Chi Resiste”, concept acustico sulla Resistenza, pubblicato all’inizio del 2014 e per “Mo’ Mo'” in uscita il 20 Maggio 2014 da New Model Label. Info su www.gasparazzo.it

11 Aprile 2014 –  Circolo Cittadino – Monsano (An)

12 Aprile 2014 –  Nuovo Teatro – Teramo – Mo’ Mo’ Tour

20 Aprile 2014 – GreenEaster Festival – Bisenti (Te)

25 Aprile 2014 – 15,30 Felina (RE) MontagnaResistente

25 Aprile 2014 – 18,00 Soliera (Mo) Biciclettata sui Cippi

26 Aprile 2014 – Mezzago (MB)

8 Maggio 2014 – L.E.D.E.R.E.R. – Regensburg (Germania)

9 Maggio 2014 – ore 14.30 – Sonica Mini Live – Radio Popolare – Milano

9 Maggio 2014 – Csoa Il Mulino – Lugano – Svizzera – Mo’ Mo’ Tour

10 Maggio 2014 – Danieli Music Bar – Wallisellen – Zurich – Svizzera – Mo’ Mo’ Tour

17 Maggio 2014 – Festa Dada – Correggio (RE)

20 Maggio 2014 – Bar Wolf – Bologna – Mo’ Mo’ live elettrico

24 Marggio 2014 – ore 10.30 – intervista su Krock Radio

28 Giugno 2014 – TBC – Ecomercato Votigno (Re) Mò Mò Live elettrico

9  Luglio 2014 – Campegine (RE)

11 Luglio 2014 – Lido Mediterraneo – Roseto Degli Abruzzi (Te)

25 Luglio 2014 –  TBC – Piazza Fontanesi – Reggio Emilia – Mo’ Mo’ elettrico