New Model Label’s catalogue is distributed by Audioglobe.

New Model Label on FB

John Strada, da XII Morelli al Light Of Day, Asbury Park – New Jersey

JohnStrada_square

Il rocker di XII Morelli, frazione di Cento, termina il 2014 con una serie di appuntamenti davvero degni di nota per promuovere “Meticcio” il suo sesto album ufficiale pubblicato da New Model. John Strada non è nuovo ai palchi internazionali, si è esibito in passato a Londra, dove ha vissuto ed al Greenwich Village di New York, ma questa volta l’occasione è davvero unica. Il “Light Of Day” festival è un evento musicale che coinvolge diversi artisti per raccogliere fondi per la ricerca sul Parkinson e che ha avuto più volte come ospite Bruce Springsteen, che ha confermato sarà presente come headliner anche in questa edizione.

www.johnstrada.it

Prossimi appuntamenti live:

15 Dicembre 2014 – Unplugged su TRC – Modena – Andrea Barbi Show

17 Dicembre 2014 – set acustico in apertura a James Maddock – La Baia – Finale Emilia (Mo)

26 Dicembre 2014 – Corallo – Scandiano (Re) – con The Wild Innocents

27 Dicembre 2014 – Pasteggio A Livello – San Felice Sul Panaro (Mo) – con The Wild Innocents

15 Gennaio 2015 – Bar Chord – Ditmas Park – Brooklyn, NY – USA

16 Gennaio 2015 – The Stone Pony – Asbury Park, NJ, USA – The Light Of Day Festival, evento benefico con la partecipazione di Bruce Springsteen

23 Gennaio 2015 – John Strada e Banzai (fisarmonica) – Sacco e Vanzetti – Concordia Sagittaria (Ve)

Laik-Oh! – Dietro Il Mondo – l’album, in tutti gli store digitali da New Model Label

 

Laik_oh! - Dietro Il Mondo

Il progetto nasce nel territorio sermidese, in provincia di Mantova, agli inizi del 2012, per volontà di Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats), Luca Peshow (basso e cori) e Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori). I Laik-Oh! nascono come progetto sperimentale, nel quale i membri, dopo varie esperienze rock, si tuffano in un amalgama di elettronica con influenze dubstep e alternative. La ricerca di un proprio stile, e il continuo stimolo alla composizione hanno rappresentato i principali obiettivi della band fino ad oggi. All’inizio del 2014 la band ha intrapreso la registrazione del primo album: “Dietro il Mondo”, che vedrà la propria uscita alla fine di Novembre. Venerdì 17 Ottobre 2014 i Laik-Oh! hanno pubblicato per l’etichetta di Cuneo Edisonbox il singolo “Asian Trip pt. 1” realizzato in collaborazione con il cantautore mantovano Michele Negrini, in arte “MUD”.Il nome del gruppo si presta a diverse interpretazioni: o come una semplice trascrizione dell’inglese “Like ‘O” oppure, come “Laico”, vocabolo italiano che non ha certo bisogno di spiegazioni. Nell’album “Dietro il Mondo” ci si ritrova continuamente immersi in sinistre atmosfere elettroniche, in testi che manifestano un incessante clima di lamentosa disillusione nel quale si scovano facilmente i temi del viaggio, della religione e dell’astrologia. Il 17 Novembre 2014 è stato pubblicato online anche il primo videoclip ufficiale della band per il brano “Secoli di Stragi”, un lavoro tanto sperimentale quanto suggestivo realizzato del videomaker Giovanni Tutti.

Formazione: Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori) / Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats) / Luca Peshow (basso e cori)

Tracklist: 1. Secoli Di Stragi / 2. Assalto All’Inverno / 3. Asian Trip Pt.1 (Feat Mud) / 4. Il Racconto Dell’Uomo Deluso / 5. Neopagano / 6. Asian Trip Pt.2 / 7. Nel Temporale
Link: www.laik-oh.com

www.newmodellabel.com

Prossimi Appuntamenti Live:

13 Dicembre 2014 –  Spazio Sociale La Boje, Mantova con Lilith Le Morte

19 Dicembre 2014 – Daiquiri Cafè – Castel D’Ario – con Andromeda

17 Gennaio 2015 – Circolo Arci Chinaski – Sermide (MN)

21 Gennaio 2015 – Birreria al Filò – Crevalcore (BO)

8 Febbraio 2015 – Filò – Castelnovo Bariano (RO) – con Le Soffitte Di Anna

7 Marzo 2015 – Minimo Storico – Sermide (MN)

Davide Solfrini – Mi Piace Il Blues – il singolo che anticipa il nuovo album “Luna Park”

Solfrini_blues_cover_400

Davide Solfrini – Mi Piace Il Blues
dal 9 Dicembre 2014 in tutti gli store digitali
Un brano tagliente ed ironico che anticipa il nuovo album “Luna Park” – da New Model Label

Link a Video (Karaoke version) su Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=8rwgOZZgP9E&feature=youtu.be

Il monologo di un disadattato molesto che importuna gli avventori di pub e bar con la sua visione della vita e, ovviamente, del blues, perchè lui era “Con John Lennon a Parco Lambro” e voi non potete capire…

Un assaggio dal nuovo album del cantautore romagnolo, “Luna Park” in uscita il 20 Gennaio 2015. Questo è solo uno dei personaggi,  una delle storie della “Riviera Noir”, istantanee, tra memorie di club, ricordi adolescenziali e di vita, storie mancate e molto altro…

Link: www.davidesolfrini.it   www.newmodellabel.com

Laik-Oh! – Secoli Di Stragi – il video estremo dell’alternative band mantovana, finalmente online – diretto da Giovanni Tutti

 6_laik-oh

Laik-Oh! – “Secoli Di Stragi”
Il nuovo singolo e video e da Lunedì 17 Novembre 2014
Il video:
https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=-D4s4Yp9WDQ

Tra le disillusioni denunciate dai Laik-Oh! in “Dietro il Mondo” la più esplicita appare chiaramente quella rappresentata dalla religione. “Secoli di Stragi” si pone, infatti, come una sorta di inno anti-sacro in cui sono denunciati tutti i massacri che nella storia dell’uomo hanno trovato ed abusato di un movente teologico. Nel videoclip si vede l’angoscioso viaggio di una figura dai tratti cristologici verso l’attuazione di un rituale. Tra paganesimo e “guerre religiose”, dunque, si genera questo richiamo alla materialità della carne e alle sofferenze della Natura.

Il videoclip è opera di Giovanni Tutti, talentuoso video maker mantovano che dopo il notevole lavoro di “Someone’s dub” dei Frank Sinutre, inanella un altro video per molti tratti innovativo e unico nel suo genere.

Formazione: Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori) / Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats) / Luca Peshow (basso e cori)

Link:

http://www.laik-oh.com/
https://www.facebook.com/LaikOh.band/
www.newmodellabel.com

 

Gasparazzo – Mo’ Mo’ – il nuovo video e singolo – un brano poetico e sognante per la folk rock band emiliana – in tutti gli store digitali da New Model Label

“Mo’ Mo'” è un brano poetico. Parla di qualcosa di invisibile, difficile da afferrare e catalogare; è un respiro ecco! E’ quell’attimo, quella scintilla che anticipa la creatività. L’istante rivelatore che scarabocchia il pentagramma, che muove la matita o semplicemente fa andare una persona in una direzione opposta, verso il nuovo. E’ la curiosità. “Mo’ Mo’” è un soffio che svolazza qua e là trasformando la monotonia. Prima o poi lo si incontra tutti. Alcuni dicono sia il vento…

Regia di Stefano Bertelli della Seenfilm, girato sulla spiaggia di Bonelli di Porto Tolle (Ro) con gli insegnanti di Tango, Luca Donato e Caterina Nucciotti.

Formazione: Alessandro Caporossi – Voce / Generoso Pierascenzi – Chitarre, voce ed elettroniche  / Giancarlo Corcilio – Fisarmonica / Roberto Salario – basso e contrabbasso / Lorenzo Lusvardi – batteria

Link:www.gasparazzo.it
www.newmodellabel.com

 

Tamuna – “Woodrock” – dal cuore di Palermo il nuovo album – dal 4 Novembre 2014 – New Model Label

Showcase di presentazione – Sabato 18 Ottobre 2014 – Auditorium RAI – Palermo – ore 21:30

Tamuna, dal cuore di Palermo, dal triangolo formato dai quartieri Kalsa, Zisa e Noce, una band che propone una musica dai sapori antichi ed allo stesso tempo estremamente contemporanei.

“Woodrock”, rock di legno, in quanto principalmente acustico, così i Tamuna hanno scelto di definire la loro musica, che unisce diverse sonorità, dalla musica popolare siciliana ad influenze black, rock, reggae e pop. Il tamburello incontra quindi il cajón, le chitarre ed i bassi acustici, senza porsi alcun limite.

Anche il nome è un omaggio alla contaminazione tra culture, infatti, Tamuna  è il nome della regina più importante della Georgia, Tamar, detta anche “re dei re, regina delle regine”, un personaggio leggendario nel piccolo paese caucasico, a cavallo tra Europa ed Asia.
Il gruppo è attivo dal 2012, e a poche settimane dalla nascita si era già esibito in Russia, proponendo il proprio repertorio originale, tra dialetto siciliano, italiano ed inglese.
“Ciuscia”, il primo singolo e video ufficiale realizzato dalla band, è stato poi proposto per il contest Edison Change The Music, dove la band si è aggiudicata il primo posto, e, nonostante fosse l’unico brano in dialetto in competizione, ha conquistato la giuria composta da Piero Pelù, Boosta dei Subsonica e Franco Mussida della PFM. Questo percorso li ha portati ad esibirsi fino a Londra, al Dingwalls Club di Camden Town. Rientrati da questa avventura i Tamuna sono tornati al lavoro, e per finanziare le registrazioni hanno lanciato una campagna di Crowdfunding su Musicraiser.it, chiusasi con successo ed hanno registrato il nuovo lavoro a Palermo presso gli studi della 800A Records con la collaborazione di Fabio Rizzo, Valerio Mina e Francesco Vitaliti mentre il mastering è a cura di Carl Saff, Chicago (USA). “Ciuscia”, con la collaborazione del trombettista Alberto Anguzza, è il primo singolo ed anticipa l’album “Woodrock”, in uscita a   per New Model Label, distribuzione Audioglobe.

I Tamuna si sono appena aggiudicati, Sabato 11 Ottobre 2014, ben due riconoscimenti al Premio Andrea Parodi, Il Premio della Critica e quello per la Migliore Interpretazione, nella manifestazione organizzata a Cagliari dalla Fondazione dedicata al cantante dei Tazenda, punto di riferimento per la World Music e la canzone in dialetto o lingue minoritarie.

Formazione: Marco Raccuglia – Voce, Giovanni Parrinello – Tamburello e percussioni, Carlo Di Vita – chitarre – Riccardo Romano – basso

Link: www.tamuna.it   www.newmodellabel.com

 

 

Domenico Imperato vince il Premio De Andrè per la canzone d’autore

Domenico Imperato si aggiundica la XIII edizione del Premio Fabrizio De André “Parlare Musica”,
storico e collaudato appuntamento per la musica d’autore italiana.
Quattro i vincitori fra gli emergenti con due vittorie ex-aequo.
Domenico Imperato vince il Premio per la canzone d’autore, grazie a “Nino”, brano dalla forte intensità musicale ed emotiva.
Un importante riconoscimento per il cantautore abruzzese che ha pubblicato nel mese di luglio, il suo primo album da solista Postura Libera per New Model Label.
Un concentrato di musica d’autore e tropicalismo meditarraneo, registrato da Thiago Rabello e Rafa Barreto a San Paolo del Brasile, che lascia il segno per contaminazione sonora e freschezza di scrittura.

Gibonni e Danilo Sacco – Non Credere (She Said) – il duetto

Gibonni e Danilo Sacco – Non Credere (She Said)

il video diretto da Matko Petric

https://www.youtube.com/watch?v=n7tFBcUiXq8


Il brano che è stato una delle hit dell’estate in Slovenia e Croazia arriva finalmente in Italia.


l singolo che vede la collaborazione tra due grandi artisti, all’insegna della comune passione per il rock. Gibonni è uno degli cantanti più noti nei paesi della ex-Jugoslavia, con una carriera di oltre 20 anni il rocker croato, ha riempito stadi, piazze, palasport ma soprattutto ha rappresentato qualcosa che ha unito le persone, al di là di barriere e confini. Questa ballad era presente nella versione originale nell’album “20th Century Man”, pubblicato nel 2013 e prodotto da Andy Wright (Simply Red, Simple Minds e molti altri) e realizzato in UK, presso i mitici Abbey Road e Sphere studio. Ora viene proposta in una nuova versione, realizzata insieme a Danilo Sacco, con testo in italiano ed inglese. Danilo Sacco è un artista che non ha certo bisogno di presentazioni per il pubblico italiano, per la sua carriera insieme ai Nomadi e poi dal 2012 come solista, con i suoi lavori “Un Altro Me” e “Minoranza Rumorosa”, infine, come erede di Francesco Guccini alla voce della sua storica band per portare live “L’Ultima Thule” e gli altri grandi successi del cantautore. “Non Credere (She Said)” è contenuta anche come bonus track esclusivamente nella versione CD nell’ultimo album di Danilo Sacco, “Minoranza Rumorosa”.

Il video, diretto da Matko Petric è stato girato in diverse situazioni, tra queste le riprese sott’acqua per la parte recitata dagli attori, Venezia per il playback di Danilo Sacco ed infine la casa di Spalato di Gibonni.

Link: www.gibonni.com  www.danilosacco.com

Delsaceleste – “Le orme dei miei passi” – il nuovo album in cd e digitale

Showcase di presentazione – Domenica 21 Settembre 2014 – Boom Milano – Viale Campania 12 – Milano – inizio ore 19.00 – Ingresso Libero

Delsaceleste è la creatura artistica del cantautore milanese Marco Del Santo, attivo nella scena musicale indipendente dal 2006. Uno dei punti chiave del suo stile è la volontà di riallacciarsi secondo modalità personali alla tradizione dei concept album. Il 16 settembre 2014 verrà pubblicato da New Model Label il nuovo lavoro di Delsaceleste, “Le orme dei miei passi”. Il progetto ha le sue radici nell’esperienza vissuta da Marco in Australia, a Geelong, nello stato del Victoria, a cui sono liberamente ispirate le canzoni e il racconto annesso, scritto con Fabio Testa, alias Giovanni Fugazza, e illustrato da Jacopo Silvestri. La traumatica rottura di una relazione diviene per il protagonista punto di partenza di un percorso verso una nuova e più matura conoscenza e riscoperta di sé, vissuta all’interno di scenari ignoti, affascinanti e sterminati, in cui lasciarsi trasportare, smarrirsi e ritrovarsi. In anteprima sul sito ufficiale www.delsaceleste.it, nella sezione Le orme dei miei passi (link http://www.delsaceleste.it/leOrmeDeiMieiPassi.php), trailer del disco, racconto, illustrazioni e il primo singolo, Titoli di coda, il cui video verrà lanciato con l’uscita dell’album.

Discografia: Sogni di sabbia (ep) – 2006 / Io come… la voce delle stagioni – 2008 / La Fabbrica dei Ricordi – 2011 /Le orme dei miei passi – 2014

Link: www.delsaceleste.it www.newmodellabel.com

1 2 3 9

Davide Solfrini – Mi Piace Il Blues

Laik-Oh! – Dietro Il Mondo

Gasparazzo – Mo’ Mo’

Tamuna – Woodrock

Delsaceleste – Le Orme Dei Miei Passi

Tamuna – Ciuscia

Domenico Imperato – Postura Libera

3quietmen & Stefano Battaglia – Perla

3quietmen – Noir

3quietmen – Power

John Strada – Meticcio

Gasparazzo – Mo’ Mo’

Gray – Sessantanoveincerchio

Kaizer – L’Uomo in pausa (The Story)

Alex Bandini – Singnore e Signori Buonanotte

Giancarlo Frigieri – Distacco

Kisses From Mars – Not Yet

Party In A Forest – Ashes

Lips AgainstThe Glass – That Moment – Remixed -

Gasparazzo – Esiste Chi Resiste

Kozminski – Il Primo Giorno Sulla Terra

Davide Solfrini – Muda

Farmer Sea – Low Fidelity in Relationships

Rigotto – Tabù

Pivirama – Fantasy Lane

Giancarlo Frigieri – Togliamoci il pensiero

The Best Of DEMO – Vol 09 / 10

Alessandro Romeo – Tesi Di Redenzione

Stratten – Bologna ’67 ’77

Speedjackers – Enough Is Enough

Lisa Richards – Beating Of The Sun

Peppa Marriti Band – Rockarbëresh

Pane – Orsa Maggiore

Davide Tosches – Il Lento Disgelo

Coro Delle Mondine Di Bentivoglio

Banda Fratelli – Buongiorno disse il Metronotte

3quietmen – The Quiet Revolution

Strip In Midi Side – Non Ti Amo Più, Amore

Dainocova – Fuga da scuola

Cosimo Morleo – Geni Dominanti

Durden & The Catering – ll Nostro Quadro

Rigotto – Uomo Bianco

Vittorio Cane – Domingo

Image

Vittorio Cane – Palazzi

The Best of Demo – vol 07-08

Paolo Andreoni – Un Nome Che Sia Vento